12.4 C
Salerno
martedì, Ottobre 4, 2022
spot_img

Bar Nasti, pasticceria a Nocera dal 1959

Francesco Nasti è la terza generazione della famiglia a portare avanti lo storico bar Nasti al civico 28 di via Attilio Barbarulo a Nocera Inferiore. Ad aiutarlo nella gestione quotidiana è anche la moglie Giulia, che mi accoglie sorridente ogni volta che vado a fare visita.

Pasticceria e gelateria

Il locale, che è soprattutto pasticceria e gelateria, fu fondato nel 1959 da nonno Michele, poi sostituito da papà Gennaro che ancora è puntuale nell’assicurare la sua presenza ed è sempre stato lì. Totalmente ristrutturato di recente ad opera dello Studio.SL45 di Nocera Inferiore ad opera degli Fabio Iannone e Luigi Giordano. E’ dunque una certezza nel panorama dell’Agro Nocerino-Sarnese, sul corso principale del cuore del centro cittadino, a poche centinaia di metri dallo svincolo autostradale della Salerno-Napoli.

Dolci e prodotti da forno a volontà

Appena entrati, sarete conquistati dai mille colori della frutta e dei dolci che fanno capolino dal bancone che si estende per tutta la lunghezza della sala: vi sfileranno davanti agli occhi babà alla frutta o panna e nutellacannolisfogliatellezeppolebombolonicornetti e tantissime altre delizie (su tutte la torta alla crema chantilly e fragoline di bosco o lo zuppettone con babà): avrete solo l’imbarazzo della scelta sia se siete lì per una veloce colazione sia per la pausa caffè a metà mattina o pomeriggio. Ideale per un break anche la sala interna che mi piace definire il giardino d’inverno per sorseggiare un thé magari di domenica pomeriggio con amiche o assaggiare uno dei dolci fatti artigianalmente.

Le dolci chicche del bar Nasti

Il prodotto di punta della pasticceria Nasti in ogni caso, restano i profiteroles al cioccolato, quegli squisiti bigné ripieni di crema pasticciera o chantilly, panna o gelato e poi ricoperti di cioccolato o caramello che sono un invito costante a deliziare il palato degli avventori. La novità sono i “babà Nasti” al bicchiere, una golosa confezione anche da asporto che custodisce questi dolcetti preparata artigianalmente dai maestri pasticcieri dl bar Nasti: Amedeo Landi e soprattutto Antonio Marmo soprannominato da tutti Babà che sorveglia anche di notte la produzione. E mentre il laboratorio di pasticceria è in piena attività per preparare dolci soprese per San Valentino, la mente già vola a Pasqua quando saranno proposte, udite udite, colombe con profiteroles all’interno… insomma, il bar Basti è una tappa obbligata in qualsiasi ora del giorno e della notte e, soprattutto, in qualsiasi stagione dell’anno. D’estate infatti gustare un gelato alla crema o alla frutta (i gusti vi invitiamo a scoprirli lì) è un piacere cui difficilmente saprete dire di no. Provate e fateci sapere…

Articoli correlati

Stay Connected

3,883FansMi piace
8IscrittiIscriviti
- Casa editrice -spot_img

Ultimi articoli