11.5 C
Salerno
mercoledì, Ottobre 5, 2022
spot_img

Lidia Bastianich a Sorrento Rosé

Sarà Lidia Bastianich la madrina d’eccezione di Sorrento Rosé. Dal 12 al 24 maggio prossimo la Penisola Sorrentina si colora di rosato. Parte infatti il primo festival dei vini rosé organizzato in Campania dall’Associazione Nazionale Le Donne del Vino guidata a livello nazionale da Donatella Cinelli Colombini e a livello regionale da Lorella Di Porzio. La manifestazione, che si svolge grazie al sostegno del Comune di Sorrento, il patrocinio della Regione e la partnership dell’Associazione Italiana Sommelier Campania, è articolata in tre giorni durante i quali i vini rosati saranno protagonisti in ristoranti, pizzerie e winebar del centro di Sorrento. Il cuore della manifestazione sarà Villa Fiorentino, sede della Fondazione Sorrento, promotrice di iniziative culturali con lo scopo di valorizzare il patrimonio ambientale e storico-artistico locale.

Sorrento si colora di rosé

Tavole rotonde, chiacchierate con le produttrici, banchi d’assaggio con oltre 100 etichette da tutta Italia e dall’estero, apertivi e la street pizza di Antonino Esposito, questi i momenti in cui è stato pensato il programma di Sorrento Rosé per raccontare tutti i volti di questo vino versatile, sociale e positivo.

Il programma

Grande apertura della kermesse venerdì 12 maggio alle 20 con un evento dedicato alla stampa specializzata e agli addetti al settore “Pizza e rosé da Acqu’ e sale” in cui lo chef pizzaiolo Antonino Esposito proporrà diverse tipologie di pizza mentre le due ristoratrici campane nonché Donne del Vino Lorella di Porzio del ristorante Umberto di Napoli e Franca Di Mauro del ristorante Il Cellaio di Don Gennaro di Vico Equense cucineranno i loro piatti tipici. I vini in degustazione saranno i vini de Le Donne del Vino campane che parteciperanno all’evento. E poi ci sarà la tavola rotonda “Pizza e vino rosato”, fissata al Grand Hotel Europa Palace sabato 13 maggio alle 10. In primo piano l’intervento dell’Ais Campania che – al varo della settima edizione – promuove La Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio a Sorrento presso il Grand Hotel Europa Palace nell’ambito di Sorrento Rosè. Infine il Comune di Sorrento ospiterà un press tour al femminile di stampa specializzata nel settore food&wine. Tra le varie attività anche un’escursione in caicco con lo chef Giuseppe Aversa, patron del ristorante Il Buco (stella Michelin) a Sorrento.

La parola a Donatella Cinelli Colombini

“Il nostro impegno – afferma la presidente nazionale delle Donne del Vino Donatella Cinelli Colombini – è promuovere la cultura del rosato attraverso una manifestazione che miri a raccontare i rosé in tutte le loro sfumature: terroir, vitigni, tecniche produttive e aspetti sensoriali secondo l’ottica del confronto tra territori di produzione nazionali”.

Articoli correlati

Stay Connected

3,883FansMi piace
8IscrittiIscriviti
- Casa editrice -spot_img

Ultimi articoli