10.9 C
Salerno
domenica, Novembre 27, 2022
spot_img

Tartufo e vino, weekend a Furore

Agricoltura e turismo: un matrimonio che s’ha da fare”, questo il titolo dell’evento programmato per sabato 25 e domenica 26 febbraio a Furore. Il weekend sarà ispirato al tartufo, con incontri, dibattiti e visite guidate sotto l’abile regia dalla Wine Tour Amalfi Coast.

La due giorni si aprirà sabato mattina alle 10presso la sala Federico Fellini con una tavola rotonda sul tema “La riconversione agricola in Costa d’Amalfi”: tra i relatori Giovanni Acampora, medico nutrizionista, che parlerà del prezioso patrimonio vegetale del nostro territorio e in particolare delle erbe da cucina; Giovanni Madonna, psicologo e produttore di zafferano e di formaggio DECO “Casone”; Gian Luigi Rana, docente universitario ordinario di tartufologia della Università della Basilicata; Andrea Ferraioli, fiduciario della Condotta Slow Food, nonché presidente del Distretto Turistico; Antonio Amato, presidente AIS Costa d’Amalfi e Raffaele Ferraioli, sindaco del Comune di Furore. Modererà la discussione e il successivo dibattito Mario Amodio, giornalista de Il Mattino. Al termine grande degustazione di eccellenze enogastronomiche furitane.

“Scopo di questo incontro – chiarisce Daniele di Palma organizzatore dell’evento – è sicuramente il tentativo di verificare la possibilità di introdurre nel nostro territorio la coltivazione del tartufo ma soprattutto promuovere una riconversione agricola che punti a colture meno faticose e più redditizie per incoraggiare la permanenza dei giovani nelle aree agricole ed evitarne il progressivo spopolamento. Si tratta di un fenomeno pericoloso che si traduce in un doppio danno: il dissesto idrogeologico dei terrazzamenti costieri e il degrado del paesaggio con aree sempre più vaste invase da rovi e sterpaglie”. Domenica sera, a conclusione dell’evento, tutti all’Hostaria di Bacco, per la cena recante il titolo “Il tartufo incontra i vini Costa d’Amalfi” con specialità a base di tartufo innaffiate dai vini di Marisa Cuomo, Cantine Reale e D’Antiche Terre. Per i costi della cena, contattate lo 089.830360.

Articoli correlati

Stay Connected

3,883FansMi piace
8IscrittiIscriviti
- Casa editrice -spot_img

Ultimi articoli