4.3 C
Salerno
giovedì, Aprile 18, 2024
spot_img

Aceto di mele, i motivi per sceglierlo

Ecco perché non farai più a meno dell’aceto di mele!

Avete mai assaggiato l’aceto di mele? Se la risposta è no, dovete farlo assolutamente e consumarlo con assiduità. Anche tutte le mattine. Basta mescolarne un paio di cucchiaini con uno di miele in un bicchiere di acqua per prevenire malattie e a stare in forma. Ma ci sono tanti altri motivi per scegliere l’aceto di mele. Scopriamoli insieme!

I 10 motivi per scegliere l’aceto di mele

  1. Allevia tutti i dolori articolari e contrasta la formazione di calcoli.
  2. Attiva le difese immunitarie e uccide batteri e funghi.
  3. Contrasta la proliferazione di cellule tumorali.
  4. Diminuzione il gonfiore addominale aiuta in caso di problemi digestivi.
  5. È benefico per la pelle. Infatti, dà sollievo in caso di acne, punture d’insetto o micosi.
  6. È un potente antiossidante.
  7. Fa mantenere il peso-forma corretto perché stimola il metabolismo.
  8. Stimola la circolazione e contribuisce al drenaggio di cellule adipose e cellulite.
  9. Favorisce l’espulsione del muco.
  10. È ottimo per i gargarismi contro mal di denti e gengive oltre che per infezioni orali.

aceto di mele

Come si ottiene l’aceto di mele

Per fare l’aceto di mele, il succo dei frutti rossi più famosi al mondo va fatto fermentare in gradi botti di legno finché non diventa sidro. Dopodiché, vanno aggiunti i batteri del genere Acetobacter grazie che avviano la trasformazione finale in aceto di mele.

Come riconoscere un buon aceto di mele

Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, l’aceto di mele migliore non è limpidissimo. Il migliore ha qualche filamento sulla superficie. Certo, un aceto distillato è più invitante. Ma il rischio è che abbia perso la maggior parte delle sostanze che lo rendevano sano.

L’importante poi è che sia stato ottenuto da buccia+polpa+torsolo delle mele. In molti casi si utilizza la polpa per produrre la composta. Invece, succo e torsolo sono impiegati per realizzare l’aceto di mele con il risultato di perdere le sostanze nutritive presenti nella polpa.

I benefici dell’aceto di mele

Ricco di potassio che svolge un’azione diuretica perché è composto per circa il 90% di acqua, l’aceto di mele contiene molte vitamine. Aiuta a bruciare i grassi in eccesso, oltre a svolgere un’azione rimineralizzante. In più, possedere proprietà antinfiammatorie e battericide. È un condimento leggero e poco calorico. Infatti, 100 millilitri di aceto di mele equivalgono a circa 20 calorie.

Aceto di mele alleato di bellezza

Può essere molto utile anche in cosmesi l’aceto di mele ed è un toccasana per pelle e capelli. Le spugnature con acqua e aceto o un bagno con questo liquido (basta versarne un bicchiere nella vasca di bagno) rendono la pelle vellutata e fresca. Mescolato con acqua, può essere usato anche per la pulizia del viso e fungere da tonico. Se lo applichiamo sul cuoio capelluto, combatte la forfora.

*Foto IStock

Articoli correlati

Stay Connected

3,883FansMi piace
8IscrittiIscriviti
- Casa editrice -spot_img

Ultimi articoli