18.7 C
Salerno
martedì, Giugno 18, 2024
spot_img

Infusi per curare i disturbi di stagione

Ecco quali infusi preparare contro i malanni invernali!

Ma si può davvero combattere i disturbi di stagione con madre natura? Sì. Decisamente sì! Vincere abbassamento della vocedolori muscolaritosse e couperose è possibile affidandoci a rimedi e piante naturali. Per questi ed altri malanni, infatti, possiamo usufruire dell’aiuto di infusi e decotti tramandati dalla medicina naturale.

 

infusi

 

Contro l’abbassamento della voce

Purtroppo spesso d’inverno la nostra voce ci abbandona. Questo disturbo è causato dall’infiammazione della laringe, l’organo più importante per l’emissione della fonia. Può essere accompagnato da tosse secca, dolore a deglutire e qualche volta febbre.

 

E’ di sicuro tra gli infusi che uniscono le proprietà emollienti dell’altea all’antinfiammatorio per eccellenza della gola, l’erisimo. Per la ricetta, bastano 60 grammi di erisimo pianta e 40 di altea radice decorticata. Di questi infusi possiamo assumere più tazze durante la giornata e usarli anche per gargarismi e suffumigi.

 

infusi

 

Contro la cervicale…

Ahinoi, la cervicale può produrre una moltitudine di sintomi fastidiosi diversi. A soffrire sonola colonna vertebrale alta, le strutture nervose, muscolari e vascolari ad essa legate. La spirea ulmaria, aspirina naturale, toglie il dolore. Invece, la passiflora agisce come dolce rilassante.

 

Per curare la cervicale in modo naturale occorrono 60 grammi di spirea ulmaria pianta e 40 di passiflora incarnata pianta. Anche questo rientra tra gli infusi da consumare più volte al giorno.

 

infusi

 

…e le difese indebolite

Quando il nostro sistema immunitario si indebolisce, non riesce a difendersi dagli agenti patogeni esterni e facilmente ci ammaliamo. In questo infuso vengono combinate le proprietà immunostimolanti dell’echinacea con quelle adattogene dell’eleuterococco e quelle stimolanti del fieno greco.

 

La ricetta è semplice. Sono sufficienti 30 grami di echinacea radice, altrettanti di eleuterococco radice, 20 di fieno greco semi e la stessa quantità di santoreggia sommita. Benissimo assumerne una tazza al mattino e un’altra a mezzogiorno.

 

infusi

 

Infusi contro il mal di gola…

Questo contro il mal di gola è tra tutti gli infusi uno dei più efficaci. Parliamo di un disturbo piuttosto frequente nelle stagioni fredde che si presenta con dolore, bruciore e difficoltà a deglutire. L’agrimonia è la pianta specifica da usare contro tale fastidio. Ancora, rosa ed altea svolgono la funzione emolliente ed addolcente.

 

Facciamo ottima cosa ad aggiungere al decotto qualche goccia di soluzione idroalcolica di propoli. Procuriamoci la stessa quantità (30 grammi) di agrimonia pianta, petali di rosa ed altea radice deecorticata. Una tazza al mattino e una alla sera ci farà subito sentire meglio!

 

infusi

 

… e l’influenza

Questa è la classica tisana invernale da assumere anche quando ci si sente infreddoliti e stanchi. E’ decongestionante e rinforza le difese immunitarie. Quando ci si sente costipati si possono fare dei fumenti mentre il decotto bolle.

 

Contro la sindrome influenzale usiamo 40 grammi di sambuco fiori, 30 di echinacea radice, 20 di tiglio fiori e brattee, 10 di menta piperita e altrettanti di foglie. In questo caso, prendiamone due o più tazze al giorno.

 

infusi

 

Infusi contro il raffreddore…

Se stiamo facendo i conti con una brutta infiammazione delle mucose del naso di origine virale, ecco i rimedio che fa per noi. Soprattutto se di solito siamo abituati ad usare l’aspirina. Con questa ricetta vi proponiamo il suo equivalente vegetale, la spirea. Stavolta usiamo 60 grammi di spirea ulmaria sommità e 40 di ribes nero foglie per berne anche due o tre tazze nel corso della stessa giornata.

 

…e il mal di testa

Ci possono essere varie cause del mal di testa. In questo caso ci riferiamo a quello da stress e al muscolo tensivo dovuto al freddo o alla cervicale. Saranno più che utili 40 grammi di camomilla fiori, altrettanti di passiflora incarnata pianta e 20 di valeriana radice. Andrà più che bene una tazza quando serve, se necessario ripetuta anche più volte volte al giorno.

 

infusi

 

Infusi contro la tosse…

Legata a varie patologie delle vie respiratorie, la tosse rappresenta un meccanismo di difesa attraverso il quale si rimuovono corpi estranei e secrezioni dalle suddette vie. Se vogliamo eliminarla, acquistiamo 30 grammi di altea radice decorticata, 20 di liquirizia radice decorticata e 15 di lichene islandico tallo.

 

Ancora, ci servono 10 grammi di timo serpillo sommità, lo stesso di viola del pensiero fiori e di 10 g di papavero petali. Infine, uniamo 5 grammi di anice verde frutti. Anche più tazze al giorno sono indicate per combattere la terribile tosse che ci sta creando disagi.

 

infusi

 

…e per la couperose

Mentre la vite rossa e il rusco sono piante specifiche per questo disturbo, la bardana svolge una funzione preventiva. Evita, infatti, che la couperose si trasformi in acne rosata.

 

Per mitigare il rossore che a volte può metterci in imbarazzo, servono 40 grammi di bardana radice, 30 di vite rossa foglie ed altrettanti di rusco radice. Beviamone una tazza al mattino e un’altra la sera e usiamo questo infuso anche per fare impacchi sulla pelle.

 

*naturopata specializzata in tecniche bioenergetiche orientali, floriterapeuta, operatrice e.f.t.

josalerno@hotmail.it

Articoli correlati

Stay Connected

3,883FansMi piace
8IscrittiIscriviti
- Casa editrice -spot_img

Ultimi articoli