14.8 C
Salerno
martedì, Ottobre 4, 2022
spot_img

Le tisane purificanti dopo Natale

Scopri quali tisane purificanti ci aiutano dopo le feste!

di Cecilia Salerno*

Le tisane purificanti sono una manna dal cielo dopo Natale. Ritroviamo la forma così. Sì, perché di sicuro non siamo riusciti nei nostri buoni propositi. E abbiamo soddisfatto le nostre voglie più golose durante le feste!

Avevamo promesso di mangiare di meno. E di assaggiare solo un piccolo pezzo di panettone. Magari dicevamo di fare una bella passeggiata dopo pranzo. E moderarci con lo spumante.

Ma abbiamo fatto esattamente il contrario. Abbiamo mangiato di tutto e di più assaggiando tutti i dolci che ci sono capitati sotto mano. E non riusciamo neppure a ricordare quanti brindisi abbiamo fatto.

Ora ci ritroviamo a fare i conti con pancia e stomaco gonfi. Addirittura c’è chi deve passare di un buco la cintura e, se ci pesiamo, qualche chiletto l’abbiamo preso.

Come correre ai ripari? Scopriamo quali sono le tisane della salute!

Tisane purificanti, ritrovare la forma dopo le feste

Di sicuro correre ci farebbe bene. Ma cominciamo ad inserire nei nostri impegni una passeggiata veloce tutti i giorni di almeno mezz’ora.

Disintossichiamoci e ritorniamo ad un’alimentazione più sana. I menù di primi piatti con condimenti, grassi, carni, formaggi e dolci hanno appesantito tutto il sistema digestivo.

Ad avere la peggio sono stati, in particolare, fegato ed intestino. E non dimentichiamo che le grandi abbuffate coinvolgono in maniera negativa anche i reni.

Via libera allora a bevande salutari e sane. Prepariamoci tisane fatte in casa con pazienza e voglia di depurarci. Così da disintossicare questi organi e riportare ad un regime normale la nostra digestione.

Tisana per sgonfiare stomaco e pancia

Se intendiamo sgonfiare stomaco e pancia usiamo finocchietto, alloro e menta da soli o in combinazione.

Queste erbe sono in ordine carminative, calmanti e purificanti. E possono essere già usate subito dopo un pranzo luculliano a patto di averle già in casa.

Nella nostra dispensa custodiamo in genere anche limone, curcuma e zenzero. Facciamoci un decotto di radice fresca di zenzero. Ed aggiungiamo negli ultimi minuti due fette di limone.

Fuori dal fuoco uniamo poi una punta di cucchiaino di curcuma in polvere. Questa tisana sgonfia, disintossica e purifica le vie digestive ed intestinali.

Tisana per disintossicare il fegato

Se vogliamo disintossicare il fegato, procuriamoci in erboristeria cardo mariano e/o carciofo. A questo/i aggiungiamo un po’ di liquirizia e beviamone un paio di infusi al giorno.

Per il fegato ottimo è anche il tarassaco, da abbinare sempre un’altra erba medicinale in modo da migliorarne il gusto.

Tisana per purificare i reni

Le erbe medicinali adatte per disintossicare i reni sono ortica, betulla e gramigna. Facciamoci sempre consigliare dal nostro erborista di fiducia le dosi e le misture adatte.

Il nostro consiglio è di comprarne poco alla volta in modo da avere sempre il prodotto fresco e consumarlo tutto prima di riacquistarlo.

*naturopata specializzata in tecniche bioenergetiche orientali, floriterapeuta, operatrice e.f.t.

josalerno@hotmail.it

Articoli correlati

Stay Connected

3,883FansMi piace
8IscrittiIscriviti
- Casa editrice -spot_img

Ultimi articoli