4.8 C
Salerno
giovedì, Aprile 18, 2024
spot_img

Giornata mondiale dell’acqua 2023

Scopri perché fa bene nella Giornata mondiale dell’acqua!

Non ci stancheremo mai di dire quanto e perché faccia bene soprattutto nella Giornata mondiale dell’acqua! Il nostro corpo, del resto, è composto quasi per il 70% di acqua, percentuale che aumenta di più nei più piccini. E basterebbe questo anche nella Giornata mondiale dell’acqua a farci capire quanto dovremmo berne per godere di ottima salute.

Giornata mondiale dell’acqua

I benefici nella Giornata mondiale dell’acqua

Ma cosa dobbiamo sapere perché nella Giornata mondiale dell’acqua ce ne facciamo una ragione (di vita)? Innanzitutto è necessaria una buona idratazione se va a braccetto con un’alimentazione sana ed equilibrata. Ma vediamo più nel dettaglio quali sono i benefici dell’acqua, quanta e in quali momenti della giornata ne dobbiamo bere?

I motivi per bere acqua

Che l’acqua faccia bene ce lo dicono da sempre. Ma capirne i reali motivi nella Giornata mondiale dell’acqua di sicuro ci convincerà a non dimenticarcene mai. Innanzitutto è un elemento che ci fa eliminare le sostanze di rifiuto dal nostro organismo. Come mai? Perché ci fa urinare e sudare di più.

È un valido aiuto per favorire lo sviluppo di muscoli ed articolazioni specie se pratichiamo attività sportiva. In generale, poi, migliora l’aspetto della pelle. Berne tanta consente di mantenere i tessuti della nostra epidermide più elastici e gli assicura un aspetto più tonico e luminoso.

Giornata mondiale dell’acqua

Fa anche bene alla vista: poiché l’occhio è composto da cornea e vitreo, fatti per più del 90% di acqua, bere permette di mantenere sano l’organo della vista per eccellenza, oltre a mantenere adeguatamente umide le superfici anche di naso ed orecchie. Inoltre, la bottiglietta che tanti di noi amano portare sempre con sé è un alleato sensazionale per prevenire la secchezza orale. Non dimentichiamo che la saliva è costituita per il 98% di acqua ed è fondamentale nella deglutizione nonché nella lubrificazione della cavità orale.

Altro grande beneficio che ci regala è che regola la temperatura corporea. Ribadirlo nella Giornata mondiale dell’acqua, infatti, è utilissimo. Ci spieghiamo meglio. Se fa troppo caldo ovviamente evapora, raffreddando il corpo ed evitando che si surriscaldi evitando lo stress termico.

In più, aiuta la digestione. Per funzionare al meglio, in effetti, l’intestino necessita di acqua. E quando ne siamo carenti, possiamo incappare in problemi digestivi e stitichezza. Beneficeremo di un corretto transito intestinale e le nostre feci, se beviamo in modo costante, fuoriusciranno più velocemente.

Giornata mondiale dell’acqua

Ancora, bere acqua mantiene buona la pressione sanguigna. Berne poca invece ci fa incorrere nel rischio di ridurre il volume di sangue e causare abbassamenti di pressione. Forse non tutti sanno, poi, che ci aiuta a respirare meglio.

Permette di fluidificare il muco che riveste le vie aeree e i polmoni. In caso soffriamo di disidratazione, al contrario, può farlo addensare e ciò si espone a malattie, allergie e altri problemi respiratori. E’ in grado anche di prevenire danni ai reni. Se beviamo poco, possiamo soffrire di calcoli renali ed altri problemi dato che i reni filtrano i liquidi nel corpo. È opportuno bere quindi evitare sovraccarichi di questi organi e garantirne un funzionamento ottimale.

Oltre a trasportare le sostanze nutritive nel corpo, ci aiuta a perdere peso. Se assunta dopo aver mangiato dolci, alcol o prodotti salati, permette di far eliminare l’acqua trattenuta da questi ultimi. Berla prima dei pasti, inoltre, ci consente di prevenire l’ingestione eccessiva di cibo conferendo un senso di sazietà.

Giornata mondiale dell’acqua

Infine, assumerla con frequenza impedisce la disidratazione. In altri termini, ridurremo il pericolo di avere mal di tesa, perdita di appetito o senso di stordimento. Ci sentiremo meno stanchi ed affaticati e quella fastidiosa sensazione di bruciore allo stomaco sarà solo un ricordo.

Quanta acqua bere al giorno?

In genere, è consigliabile bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Del resto, con urine, feci e sudore perdiamo liquidi. E abbiamo bisogno di recuperarli per dare alle cellule la quantità di acqua corretta.

Giornata mondiale dell’acqua

Una precisazione, però è d’obbligo. La giusta quantità di acqua da bere va calcolata in base alle proprie attività quotidiane e al nostro peso corporeo. Potremmo dire che dovremmo attenerci tra tra i 6 e i 10 bicchieri. Ed è importantissimo cominciare da mattino, appena svegli avendo cura di farlo spesso lontano dai pasti.

Quando bere?

Il segreto sta nel bere a piccoli sorsi, possibilmente durante tutta la giornata. E facciamo attenzione a non esagerare durante i pasti principali! Non bisogna aspettare di avere sete. Bere deve diventare quindi uno stile di vita.

*Foto IStock

Articoli correlati

Stay Connected

3,883FansMi piace
8IscrittiIscriviti
- Casa editrice -spot_img

Ultimi articoli