11.5 C
Salerno
mercoledì, Ottobre 5, 2022
spot_img

Salerno, al via Chocolate Days

Il Lungomare di Salerno si colora di cioccolato. Tante le novità proposte dai maestri cioccolatieri, dal fondente al classico nelle forme più fantasiose e stravaganti per conquistare vista e palato di tutti i golosi. Varie sfumature e diverse lavorazioni caratterizzate dalle regioni di provenienza: è una vera e proprio carrellata di “oro nero” quella accolta sul lungomare Trieste che oggi ha ufficialmente inaugurato la terza edizione di Chocolate Days, la festa del cioccolato artigianale organizzata dalla Confederazione Libere Associazioni Artigiane Italiane in collaborazione con Tanagro Legno Idea e patrocinata da Comune e Camera di Commercio di Salerno. Una tappa in programma fino a domenica 19 marzo, all’insegna del gusto dedicata agli appassionati del cioccolato di tutte le età che potranno partecipare alle tante iniziative in programma, una passerella di bontà che raccoglie le migliori espressioni del cioccolato artigianale Made in Italy, per riconoscere la qualità del cacao e per comprare consapevolmente il vero cioccolato.

Chocolate Days non è solo un itinerario del cioccolato che attraversa l’asse dolciario d’Italia coinvolgendo i maestri cioccolatieri provenienti da tutta la penisola, ma soprattutto un modo originale per promuovere la cultura del cioccolato di altissima qualità. Le prelibatezze di cacao prodotte dai maestri artigiani provenienti dalla Campania, Sicilia, Molise, Umbria, Friuli Venezia Giulia, Veneto e Calabria rappresentano, infatti, un’ottima occasione per passeggiare in riva la mare e conoscere da vicino luoghi e prodotti di qualità della nostra Italia. “La festa del cioccolato – ha dichiarato il presidente della Claai di Salerno, Gianfranco Ferrigno –mette in mostra la bravura dei maestri cioccolatieri nel fare qualità per mantenere e salvaguardare un vero e proprio tesoro. Basta assaggiare il cioccolato prodotto a Perugia, Palermo, Gorizia, Modica, Avellino, Venezia, Agropoli, Napoli, Crotone, Campobasso e Caserta per cogliere subito le diversità regionali nella produzione.

Diversi i gli eventi culturali che accompagnano il programma a partire dalla “Ciokofabbrica”, la fabbrica del cioccolato con il cioccolatiere Fausto Ercolani, l’unica fabbrica itinerante in Europa che produce in diretta tante prelibatezze e, sabato e domenica dalle 15.30 alle 16.30, laboratori per i piccoli; giovedì, venerdì e sabato mattina invece un percorso nutrizionale sul cioccolato per studenti mentre per gli adulti ogni giorno; di scena anche la preparazione di torte al cioccolato per vegani e celiaci; ancora “Cioccoterapia viso” a cura di Molinari Welness & Beauty e l’esibizione degli artisti di strada “Band’ A Boom” (Cool brass Funky Music).

E per questa terza edizione Chocolate Days propone inoltre “Cioccolato di…vino, il cibo degli dei incontra il nettare degli dei”, una speciale sezione dedicata agli amanti dell’oro nero che sabato dalle 19 in poi potranno degustare il cioccolato di Modica con i vini delle Cantine Apicella di Tramonti in Costiera Amalfitana. Ad ogni vino il suo cioccolato modicano scelto dal sommelier Andrea Moscariello per esaltarne profumi ed aromi. Domenica, infine, in concomitanza della festa del papà, cioccolato con i sigari per degustare i prodotti della “Tabaccheria stil di fumo” di Natalina Lembo.

Articoli correlati

Stay Connected

3,883FansMi piace
8IscrittiIscriviti
- Casa editrice -spot_img

Ultimi articoli